Una difficile impresa

Ieri, come ha argutamente segnalato Fabio, era il primo giorno di primavera, ma quasi nessuno lo sapeva, a meno che non vedesse i tulipani sgargiare sulla home page di Google. Il signor Google è sempre piuttosto aggiornato, per cui non si scappa: se la primavera arriva un giorno prima, causa anno bisestile, lui ce lo dice, anche quando in fondo non ce ne potrebbe fregar di meno. Che poi ieri qui…altro che tripudio di fiori, rondinelle e zufolare di allegri pastori emuli del dio Pan . Tuoni, fulmini, pioggia a rovescio e grandine. E neve sulle montagne intorno, alla faccia della primavera. Sarà che non esiste più la mezza stagione, ma almeno un quarto di stagione si potrebbe anche manifestare ogni tanto. Per fortuna verso sera l’aria si è “alzata”, e ci voleva perché in serata avevo un appuntamento di quelli che se non li becchi al volo, il treno ripassa dopo un decennio, o magari non ripassa più. Sono riuscita, con grande e buona volontà, a rinchiudere in un solo locale tre amici tre, i cui impegni sono sempre cotanti e cotali da far risultare un’impresa ogni tentativo di simultaneità di presenza. Eppure ieri c’erano, c’eravamo tutti, e ci siamo fatti tante di quelle risate che ce ne ricorderemo a lungo, forse per sempre. Sono una persona fortunata, molto fortunata. Perché conosco persone che sanno piangere e sanno ridere, e non lo fanno quasi mai a sproposito. Perché queste persone a cui voglio bene ricambiano il mio affetto. E perché anche io so piangere e ridere. Anche a me qualche volta capita di farlo a sproposito tanto che non capisco sempre bene dove sia il confine tra il motivo per cui vorrei piangere e quello per cui dovrei ridere. Non credo succeda solo a me (e agli schizofrenici, agli isterici, ai masochisti ecc ecc) sentire come la felicità possa a volte sfiorare il dolore, la gioia possa essere l’altra faccia della disperazione e quanto sia vero che gli estremi, nelle loro esasperate manifestazioni, possano arrivare a toccarsi. E chissà…forse uno dei pochi sensi che ha la vita sta proprio in questo.

P.S. Buona Pasqua a tutti!

Annunci

29 thoughts on “Una difficile impresa

  1. P.S. e pensare che questo riuscitissimo convegno era un’idea eretica e impossibile solo un mese fa!…e poi…non era proprio il caso! 🙂

  2. Come non si sapeva del primo giorno di primavera che il tg5 l’ha messa come seconda notizia in ordine d’importanza? Che sostanze avete ingerito in quella stanza con i tuoi tre amici, avanti?! 😀

    Tanti tantissimi auguri sinceri a te ed al piccolo grande Lollo affinchè quelli che state per passare possano essere giorni sereni. Siamo persone semplici e non credo abbiamo bisogno di molto altro no?! (si lo so, i “numeri” vuoi, non appena li ho te li mando ok?)

    Nanonano a tutti e buona Pasqua 😉

  3. @Nessun nome: e ti pareva!
    @GattaNera: grazie per questi auguri e per la tua graditissima visita.
    @Occhidigiada: mi sembrava davvero difficile organizzare questo…poker d’assi! 😀
    @Trippi: sei davvero carina a dire questo. Tanti auguri anche a te!
    @Chit: che numeri? Quelli del lotto? In effetti ieri ho mangiato la pizza coi funghi…forse erano allucinogeni!

  4. Ridere e piangere, felicità e dolore, vivere, nient’altro.
    Piano piano s’impara che c’è un tempo per tutto.
    Un tempo per noi che spesso non abbiamo.
    Così anche le stagioni anno fretta.
    Un caro saluto.
    Fabrizio.

  5. @Pellescura: hai perfettamente ragione!
    @Kit: Pasqua e Pasquetta al lavoro, ma va bene così.
    @Mauro: ehi, che gentile! Si, siamo aperti anche domani…
    @La Fée Verte: ciao Fran, che bello rivederti qui. Auguri anche a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...