B(l)o b(l)o…blogghete!

Tenere un blog non è un lavoro, non è un impegno, non è un dovere. Non c’è nessuno che mi obbliga a sedere e a digitare sulla tastiera parole che abbiano un senso se lette consequenzialmente, e infatti non sempre riesco a dare un senso a quello che scrivo, o a trasmetterlo. Tenere un blog però non è nemmeno solo uno svago, un puro divertimento, una perdita di tempo. E’ un mezzo per soddisfare il desiderio di far sentire ad altri la mia voce; uno strumento che mi permette di coccolare un po’ il mio egocentrismo e nello stesso tempo di vedere cosa c’è al di là del mio mondo fatto di piccole certezze, affetti sicuri, grandi sogni e giornaliere disillusioni.

Io non ci credevo per niente nella possibilità che qualcuno, un giorno, avrebbe “perso tempo” a leggere quel che scrivo su di me, su quello che accade, su quel che penso delle persone che mi vivono intorno e del mondo più o meno vicino a me. Non ci credevo nonostante a me piaccia leggere le vite degli altri, le loro storie, i loro deliri. Non ci credevo perché di fondo non riesco a credere di essere interessante per qualcuno e soprattutto di saper rendere interessante le piccole cose che fanno parte della mia vita. Per questo ora scrivo quest post confusionario, senza nemmeno sapere bene dove andare a parare. Tenere un blog a volte è anche cominciare a scrivere senza sapere bene cosa, quali concetti esprimere, quali frasi comporre e sperare che al di là dello schermo il lettore clemente continui a leggere anche solo per arrivare a dire alla fine: ma questa qui che voleva dire?

Ecco, ci siamo…ecco quello che volevo dire: grazie, a tutti quelli che passano di qui e apprezzano e commentano, o non apprezzano e non lasciano traccia, e ridono per le mie scemenze o si commuovono sul filo delle mie malinconie. E poi grazie a quelli che mi sopravvalutano perché a volte è bello essere sopravvalutati. E anche a quelli che mi hanno scritto che entrare in questo spazio è come respirare una ventata di allegria. Ma soprattutto grazie alla possibilità che il blog mi ha dato di “conoscere” persone che sento vicine a me nella forza, nell’ironia e anche nella debolezza. Internet non mi allontana dalla vita reale, sempre così concreta e talmente piena di cose e persone da non poter comunque essere ignorata; ma mi avvicina a persone che sono lontane da me di fatto e di cui non avrei altrimenti mai saputo l’esistenza. Non si offenda nessuno se dedico questo post, che scrivo per tutti quelli che stanno leggendo, in particolare a un gruppo di amici con cui, più che con altri, sono entrata in contatto.

A Gianfranca per le ore piccole fatte insieme a chattare su messenger o a scambiarci interminabili e coloratissime email piene di confidenze;

ad Alice, spietata e dolce, che mi fa una tenerezza immensa e che spero riesca, prima o poi, a trovare in tutte le sue cose il giusto equilibrio tra rabbia e amore;

ad Andrea, che definendomi una volta la sua “luce nella rete”, mi ha fatto il più bel complimento che abbia ricevuto in veste di blogger;

a Claudio Chit, che per primo mi ha “scovata” sullo spaces e che non manca mai di ribadire la simpatia che ha per me;

a John Doe, che mi ha schiattato l’anima per farmi cambiare piattaforma promettendo che mi avrebbe tecnicamente aiutata e mi avrebbe anche commentata più spesso; e che poi né mi ha aiutata e nemmeno mi ha commentata (che te possino!) ma che mi legge sempre, o almeno credo…;

a Lune (stringi i denti piccola!), con la quale ho parlato per ore al telefono (quando aveva tempo), che sa tanto di me e che con il suo carattere deciso mi ha fatta ridere e riflettere più volte;

ad Artemisia65, conoscenza recente ma che ha già conquistato un posto nel mio cuore perché è una Donna con la D maiuscola, e non se ne trovano tante in giro;

a Dyo (torna presto!!!), la mia sorella virtuale, che ancora conosco poco ma che ha avuto esperienze così simili alle mie che a volte penso di essere nata sotto la sua stessa (non proprio buonissima) stella;

e a tutti i protagonisti della mia piccola, grigiorosa vita, che popolano i miei racconti e i miei sogni e che si muovono su questo schermo con più agio di quanto riuscirei mai a fare io da sola 😉

Annunci

30 thoughts on “B(l)o b(l)o…blogghete!

  1. 🙂 Grazie, Alia.
    Ti scovai per caso tramite “Senza Nome Alcuno”, una meteora. Però tu c’eri e sei rimasta. Sono andata a leggermi i tuoi vecchi post, quelli sull’altra piattaforma, trovandoli esilaranti, vitali ma anche estremamente delicati ed intelligenti.
    “Questa ragazza la linko”, mi dissi, e lo feci. Anche perchè, pur conoscendo bene lupo Alberto, ignoravo l’esistenza di Alianorah, gallina a me stranamente simile.
    Insomma, mi sembrò subito un connubio felicissimo di testa e cuore, combinazione che da questi paraggi non è sempre così riuscita e ben equilibrata.
    Essì, cara Alia, se una delle mie più felici scoperte. E, anche se Dyo sparirà, la fenice che sorgerà dall sue ceneri si premurerà di avvisarti del passaggio.
    Un bacione. 🙂
    E grazie ancora.

  2. “Internet non mi allontana dalla vita reale…

    non tutti lo capiscono e per molti siamo degli alienati, ma non é cosí… io ho cominciato quando mi son reso conto della crisi con la mia ex ed ho continuato con ancora piú forze quando lei mi ha lasciato… c’é qualcuno che potrebbe non capire perché scrivo i fatti miei (ed i fatti della mia storia finita) sul web alla berlina di tutti: per quanto mi riguarda penso sia propedeutico, e poi sono una persona bbastanza aperta da non aver problemi a far conoscere me e la mia vita al mondo…

    ma qui sto parlando di me invece di dirti che trovo la tua ironia superlativa: un caso piú unico che raro in una donna, ed infatti la mia ex odiava la mia ironia, specie durante le litigate…

    scusami ma non ho avuto il tempo di risponderti alla email: troppo da fare con il trasloco in questi 2 giorni, ed ho anche la schiena a pezzi, eh!!! la vecchiaia…

    buona notte…

  3. Grazie a te, di essere “te” con tutte le tue seghe (si può dire?) mentali, i tuoi dubbi, i tuoi entusiasmi, il tuo senso dell’umorismo, il tuo amore per la vita e per gli altri…e la pazienza che dimostri verso questa decerebrata lunatica che non si sa mai da che verso pigliarla.
    Ti abbraccio, tesorone mio^^

    p.s. UN ABBRACCIONE A CHIT, SENZA IL QUALE NON TI AVREI MAI CONOSCIUTA^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
    W IL CHIT!!!

  4. Wow, ma allora da adesso in poi lo metto come primo passaggio settimanale il tuo blog se mi fate tutti questi complimenti!? 😀
    Ma non ho merito, non credo. Forse, può essere ti abbia contattata per prima (sinceramente ora non ricordo), di sicuro hai dimostrato nel tempo tutto e di più quel che mi era sembrato di scorgere leggendoti le prime volte. E poi anch’io dovrei ringraziarti perchè grazie a te ho conosciuto molti bloggher, tutti decisamente simpatici e piacevoli. E poi come potrei fare a meno dei post della categorie “Cose Mie di me” o delle avventure del piccolo Lollo?
    Ancora grazie di cuore per il pensiero e buon inizio settimana!
    Un abbraccione grande

  5. Eheh, hai detto bene. Non è un impegno, non è un dovere… E infatti ogni tanto sparisco e ricompaio di questi tempi. 😀 Però anche a me fa piacere aver trovato questo blog e leggere le tue avventure!

  6. Ciccina che belle parole!
    Mentre le leggevo…pensavo che sono esattamente le stesse cose che penso e provo io!
    E’ proprio vero. Il mondo virtuale è così!
    In poche righe hai racchiuso tutto!
    Complimenti.

    PS: Kira è adorabile.
    Anche io e Ciccino tempo fa abbiamo avuto un cagnolino, era un cucciolo di pastore trovato per strada, era impaurito e mal nutrito. E’ stato con noi qualche mese, ma poi è scappato (forse non era nella sua natura stare dietro un cancello…) e…indovina un pò? l’avevamo chiamato KIRA!!
    Ormai sono passati un sacco di anni, ma ogni tanto penso ancora a dove potrebbe essere andato?
    Se davvero è scappato da noi, o se qualcuno ce lo ha portato via….. -___-

  7. @Dyo: troppo buona!
    @Nessunnome: tu ti sei fatto un’idea sballata di qualcuno…
    @Gandalf: se sei vecchio tu io mi posso anche mettere sotto naftalina.
    @Gianfranca: io ti perdono, ma tu prima o poi rimettiti in moto! 🙂
    @Chit: appuntamenti irrinunciabili, quelli con le mie dotte rubriche 😀 😀
    @SignorPonza: l’importante è tornare.
    @Guady: i cagnolini sono capaci di dare tanto affetto e portare il buonumore.
    @Daniele: sono contenta che traspaia la mia genuinità un po’ ruspante 😉
    @Occhidigiada: grazie bella bimba.
    @Isa: non ci sarebbe gusto se non ci foste voi dall’altra parte!
    @Artemisia65: secondo me le meriti eccome! Raramente ho incontrato una persone positiva come te.
    @Devil: sono contenta che ci sia anche tu!

  8. Basta che non mi dici che questo è un post di addio, eh! Guarda che non te lo permetto!

    Grazie per le belle parole… io volevo commentare qualcosa come “Ma io vengo qui solo per sentir parlare di Lollo” ma mi hai fatto commuovere 😀

    Cattiva!

  9. @Damiani: abbraccio ricambiato.
    @Alicesu: lo so che sei un cuore di panna :-). No, veramente non voglio chiudere il blog. Non per ora, almeno.
    @Romano: la tua “benedizione” mi fa particolarmente piacere.

  10. hai detto bene non è un lavoro è forse più un’esigenza. Anche io come te stento a credere che qualcuno abbia interesse a leggere i miei post eppure accade e ogni commento lasciato è uno splendido regalo….grazie per i tuoi regali!
    CIAO!!!

  11. Mi piace il concetto di internet che non ti (ci) allontana dalla vita reale ma ti (ci) avvicina a persone con le quali mai avresti immaginato di diventare “amici”.

  12. Non mi pare di aver letto il mio nome, sarà un Re-fuso…

    Per vendicarmi non ti dedicherò il seguito della poesia “corsia d’emergenza”, che ho intitolato “Non adesso” e che inizia così:

    “Eccomi, sono io
    sono il Testimone di Geova”

  13. Bellissimo post. A conferma che nonostante questo sia un mondo virtuale le persone che ci sono dietro non sono meno interessanti di quelle reali. Ed è pazzesca la connessione tra le persone e gli incontri e gli incontri in rete tra persone “affini”. E’ davvero un piacere leggerti!

  14. @Mauro: sono io stessa la prima a stupirmene.
    @Pellescura: io ho la sensazione che tu sia sempre troppo buono con me 🙂
    @Brob: non sei nella lista perché per me sei una conoscenza fin troppo reale. E smettila di prendere in giro le mie creazioni! 😛
    @Trippi: è verissimo quel che ho scritto, ognuno di voi mi arricchisce e mi rende piacevole sedermi al pc.

  15. Capisco perfettamente il tuo modo di vivere il blog e soprattutto chi ci sta dietro. In questi anni ho “conosciuto” persone che altrimenti mai avrei incontrato e che, come precisamente dici tu, mi hanno arricchita tanto.
    Ed è verissimo anche che spesso cominciamo a scrivere un post senza sapere dove andremo a finire, semplicemente partendo dall’istinto di dire qualcosa e di dirla qui. Un bacione.

  16. Internet mi ha dato l’opportunità di incontrare l’amore (lontano in ogni accezione del termine, ormai) e tanti amici di ogni parte d’Italia che, senza il magico computer, non avrei mai e poi mai incontrare.
    Persone con le quali sarebbe stato impossibile entrare in contatto, ma senza le quali ora, mi mancherebbe una parte di me stessa.
    Grazie per aver dato voce anche ai miei pensieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...