Paurazza

Ieri:

Ieri ho accompagnato Lollo a una festina di compleanno e devo dire che si è divertito parecchio. Ma siccome ad ogni divertimento sembra che la vita debba far seguire una contropartita il ritorno a casa (25 chilometri in macchina) è stato alquanto avventuroso. Io che guidavo, lui sul sedile posteriore che ogni cinque minuti vomitava in una busta di plastica. E tra un’esternazione e l’altra del suo stomaco, appena riprendeva fiato, chiacchierava del più e del meno.

Lollo: ho la nausea.

Alianorah: mi fermo?

L. : no.

A.: se vedi il peggio usa la busta.

L.: buargh.

A.: appunto…

L.: ma se una macchina è tutta nera come fanno a vederla di notte?

A.: accende i fari e la vedono.

L.: buargh.

A.: mi fermo?

L.: no. Ho sporcato il sedile…

A.: porca zozza!

L.: mica l’ho fatto apposta, dove siamo?

A.: a metà strada, non riconosci il tragitto?

L.: no, sono un po’ intontito dalla nausea. Buargh. Ma è incredibile, tra la benzina e il diesel ormai c’è una differenza di prezzo davvero irrilevante!

A.: …

L.: (silenzio). Ho vomitato di nuovo, non te ne sei accorta? Madonna che puzza…

A.: ecco, sorpasso ‘sta Panda che va a 30 all’ora.

L.: eh, le Panda so’ proprio lumache. Che poi se le comprano in tanti, anche se fa schifo sia il modello vecchio sia quello nuovo.

A.: …

L.: buargh

Oggi:

Oggi nausea e dolori addominali: il medico di base paventa una possibile appendicite. Corriamo al Pronto Soccorso: analisi, ecografia, radiografia. Grazie al Cielo pare che vada tutto bene: o è un virus, o stitichezza. Inutile dire che non ha fatto altro che parlare anche con il dolore e la paura addosso. Stitico forse, ma non di parole.

Annunci

34 thoughts on “Paurazza

  1. che ganzo il tuo ometto!

    dai, almeno non si spaventa davanti a nulla, nemmeno al suo “star male”…altri avrebbero frignato tutto il tempo!!!!
    Meglio che parli dell’aumento della benzina tra una sboccata e l’altra!!

    hihihihi

  2. Lollo è un mito, anche quando ti vomita sul sedile. Poi è stitico ma non di parole: praticamente l’esatto contrario dell’unno.
    Riguardo all’idea che ad una cosa bella ne debba seguire una negativa…beh, è una mia invincibile convinzione da sempre.
    Però, porca zozza davvero, così non ti godi nemmeno quel poco di buono che la vita si ricorda di darti, di tanto in tanto.

  3. @Nessunnome: hip hip, hurrà!
    @Occhidigiada: riferiti.
    @Http500: grazie duemila (mille per due)
    @AmmiraglioK: eh la peppa, che esagerato!
    @Amaracchia: lui ha SEMPRE un buona conversazione 🙂
    @SenzaNomeAlcuno: allora ti dò la risposta che ho dato a lui 😉
    @Gandalf: 😀
    @Lario3: ce la mette tutta.
    @Guady: hai ragione, non è un lamentoso.
    @Filo: comm’è ammaro, sto ppane!
    @Oscar: eh, quando comincia a girare la coca (cola)…
    @Dyo: a cercarne una più negativa di me, con tutto l’impegno, non sarei riuscita a trovarla. Il caso ci ha fatto incontrare. E che caso! 😉
    @Artemisia65: in questo proprio no! 😀
    @Damiani: eh già…fiuuuuu
    @Romano: e l’ultimo chiuda la porta. Supergulp!

  4. Lollo è davvero geniale. Mi piace, mi piace questo ragazzo: promette bene. Un bacione, Alia…e non pensiamoci, che ad una cosa buona segue una negativa…è così, ma non pensiamoci.

  5. povero lollo….
    come lo capisco…sono KO da + di 5 giorni a causa degli antibiotici..x la sinusite…ormai quando faccio BUUUUARGHHH…non mi si fila + nessuno!!!
    magari gli ha dato fastidio qualcosa che ha mangiato…..
    va là…tanto è tutto passato!!!!

  6. ciao, scusa se mi presento così. sono sabrina e ho 21 anni. per caso in un blog mi è capitato di leggere un commento firmato Alianorah. ora non credo sia tu, ma guarda caso sono capitata qui e ho visto questo nick ed ho collegato.

  7. @Pino: ma a chi piacerà mai la Panda!
    @Hermansji: meno male sì!
    @Pibua: almeno saprei cos’è stato! 🙂
    @VioletT9: se aveva qualche anno in più te lo facevo conoscere 😉
    @HuilaHop: ho letto della tua sinusite. Spero vada meglio.
    @Arte: grazie!
    @IrishCoffee: infatti lui non vuole farci preoccupare.
    @Paolo: sfortunata coincidenza 😦
    @Mariad: è abituato. A imparato prima a vomitare poi a mangiare.
    @Alicesu: un’ora sì, un giorno è già più dura ;-).

  8. Più che di appendicite mi sembrano di più i sintomi di una sana e bella indigestione a baste di un cocktail di pizza, popcorn, patatine, fanta, cocacola, torta… proseguo?! 😀
    Sinceramente mi sembri ancora molto fortunata, ho amici che queste scene se le vedono periodicamente anche più e più volte alla settimana 😉
    Auguroni al piccolo Lollo … e anche al sedile dell’auto

  9. Pingback: Una blogger alla settimana : Alianorah » PocaCola Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...