Cinque minuti di felicità

Oggi, dopo aver scambiato alcune considerazioni al telefono con una mia nuova ma già cara amica, riflettevo su quanto sia inutile lo sforzo che facciamo per piacere agli altri e soprattutto come, qualsiasi cosa si faccia, c’è sempre chi per un motivo o per l’altro ti critica, anche benevolmente.

Un anno fa ero uno spirito: pesavo sì e no 44 chili e non per mia volontà, ma perché non stavo molto bene in salute, mangiavo poco e assimilavo ancora meno. I “sei magra da far schifo” fioccavano. E “sei hai le gambe così secche che sembra che il tuo corpo finisca col punto vita”; e “meno male che hai le tette altrimenti non ti si vedrebbe più”, e “agli uomini quelle così magre non piacciono”, e “ma tu non mangi?”. C’era anche qualche sincero “beata te che hai questa linea” e qualche invidioso “ma come fai a essere così magra?”. Insomma, chiunque si sentiva autorizzato a dar aria alla bocca e con “chiunque” non mi riferisco alle persone con cui sono in confidenza e che so sincere, ma anche a chi mi conosce a malapena.

Ora sono decisamente più tondetta, mangio con maggiore appetito e il mio fisico ha perso le ossute spigolosità di qualche mese fa. Ho persino messo un un po’ di sedere, io che in genere sono piatta come una tavola da surf e un accenno di fianchi. E chi poteva affettuosamente notarlo se non l’amorevole Figlio del Capo? Dopo avermi fatto notare che ho le braccia pelose (specifico: peluria chiara, non irsutismo)  e chiesto perché non le depilo (!), mi ha tastato l’avanbraccio e ha esclamato “Però, che braccia cicciotte, non si sarebbe detto. Ma sei ingrassata eh?”. Tesoro bello, lui sì che mi osserva con attenzione!

Comunque bisogna dire che è un vero gentlemen (o un coniglietto, a seconda della prospettiva). Qualche giorno fa, lamentandomi di ricevere poche coccole, mi ha detto che se fosse per lui, mi abbraccerebbe anche più spesso, ma poi ha paura di fare la figura del “rattuso” (per i nordici, del polipone viscido manomorta). L’ho rassicurato, dicendo che lui può abbracciarmi di tanto in tanto, che se esagera, non ci metto nemmeno un nanosecondo a farglielo…capire.

Devo dire però che ultimamente i nostri rapporti sono decisamente migliorati. Ad esempio mi ha detto che dopo tre anni in cui sono stata praticamente un investimento a fondo perduto, ora comincio a impratichirmi del lavoro e a valere la mia paga. Ma visto che prima mi pagava comunque, perché ora che valgo di più non mi aumenta lo stipendio?

E a proposito di soldi: sabato Lollo e il suo papà arrivano a casa in piena fibrillazione. Avevano comprato un gratta e vinci da due euro e grattando grattando, avevano scoperto di aver vinto la bellezza di 70.000 euretti. Giubilo e gioia, sono corsi subito a reclamare il premio alla tabaccheria, salvo poi cadere dal settimo cielo  dopo aver capito di aver grattato grattato, ma grattato male, e di avere scambiato un 7 per un 1. Conclusione: non avevano vinto una beneamata. Però, ragazzi, in quei cinque minuti in cui hanno creduto di essere diventati “ricchi” oh…quei 70.000 euri se li erano già spesi tutti con la fantasia! Da questo episodio ho capito quanto io e il mio caro ex marito siamo diversi: lui, in quei brevi attimi di entusiasmo, non ha fatto che controllare se ci fosse scritto proprio “S E T T A N T A M I L A”. Io, al posto suo, mi sarei subito accertata se c’era scritto proprio “U N O”. E in tabaccheria a festeggiare non ci sarei proprio arrivata, perché il mio castello in aria sarebbe crollato in cinque secondi.

O.T. Complimenti ad Occhidigiada per essersi brillantemente aggiudicata una medaglia nel concorso per il miglior template 2008!

Annunci

36 thoughts on “Cinque minuti di felicità

  1. Io avrei fatto come te, per il gratta e vinci. Anzi, avrei subito pensato:” Dev’esserci un errore”.
    Sono stata puro spirito anch’io, Alia: una ventina di anni fa ed oltre. Pensa: avevo 17 kg meno, rispetto ad oggi. Mai stata magra così. La gente mi chiedeva se fossi malata, e chiedendolo faceva fuochino: per oltre 10 anni ho sofferto di BED (binge eating disorder).
    Niente di sano, niente di piacevole da vedere, anche se io mi sentivo, a torto, bellissima.
    Finchè, un giorno, un ragazzo mi disse in faccio che ero diventata brutta, che ero tutta naso e occhi, che avevo perso la mia “appetibilità”.
    Ci rimasi male, ma continuai imperterrita.
    Per fortuna è finita: anche se mi è tornato il culo “che fa provincia”. 😉

  2. No comment sui kg di troppo…so che è malsano, ma vi invidio un pochetto, te e Dyuccia. Anch’io avrei immediatamente controllato, pensando “non può essere vero”!Ahi ahi…un bacio Alia.

  3. Bene bene…qualche chiletto in più è SEMPRE mejo di qualche chiletto in meno…
    Infatti ora stai bene un anno fa…pe’ gnante! (in tutti i sensi)

  4. uffa….dov’è il figlio del capo……????vorrei sottoporgli i miei adorati peletti nero-castano…dalle spalle ai polsi…giù fino alle caviglie…modello….pianeta delle scimmiette!!!!
    …adorabili!!!!
    quanto ai kiletti di troppo…che dire….per me è una battaglia strapersainpartenza!!!!sono incapace di fare dieta!!!!!e quando mia mamma mi dice che finalmente assomiglio a una donna e che non mi si vedono + le costole….non lo sò perchè….ma proprio proprio….MI GIRANO A ELICA!!!
    uff…che caratteraccen che ho!!!!

  5. ora stai decisamente meglio, l’anno scorso eri magrissima, comunque beata te ieri e oggi 😉
    hai visto fdc che bravo che è diventato?
    ma io l’ho sempre detto che si sarebbe redento!
    per g. non cambia mai 😉

  6. Punto uno: quel villanone!Non si dice delle braccia pelose!Se solo sapesse che dolore non lo chiederebbe così a cuor leggero…

    Punto due: non sai quante volte il mio fidanzato grida vittoria grattano i gratta e vinci.Ci casco mediamente “ogni volta”.

  7. io mi sarei suicidata, conoscendomi, se fossi arrivata in tabaccheria e avessi scoperto questa cosa.
    Ma io sono notoriamente una depressa cronica.

    Ed io avrei ucciso anche il figlio del capo.
    ma io sono una pazza irascibile.

  8. @Chit: abbraccio ricambiato.
    @Dyo: io non ho avuto propriamente disordine dell’alimentazione, più che altro inappetenza da fifa.
    @Pellescura: fa provincia a sé 🙂
    @Mauro: abbiamo perso!
    @Violetta: il club delle ottimiste, appunto.
    @Damiani: caliamo un velo di pietoso silenzio.
    @Nessunnome: ah, sto bene. Diciamo che sto meglio (in un solo senso, quello della salute).
    @HuilaHop: un applauso alle tondette pelosette!
    @Gandalf: le pene d’amore sono un’ottima dieta dimagrante.
    @Lario3: approvo.
    @Salpetti: lo dicono anche dalle mie!
    @Mariad: gliel’ho chiesto. Ha risposto democraticamente di no.
    @Bruno: buuuuuuummmmm!
    @Occhidigiada: redento è una parola grossa. Si è un po’ addolcito, perché ha capito che io lì dentro sono praticamente indispensabile! 😉
    @Amaracchia: giusto, un male cane. Ho corretto il commento, non era stato cancellato, ma era in moderazione perché non riconosceva il nick “Amaraccia” 😀 .
    @Alicesu: sì, e poi chi mi fa lavorare? Ci sono altri modi per vendicarsi 😀

  9. Sul fatto che la gente non sappia farsi i c***i suoi, non te la prendere. E’ capitata di recente anche a me una cosa del genere, solo che io a differenza di te non ci metto niente a mandare a quel paese chi si permette di aprire bocca senza prima premere il tasto “on” del cervello (ammesso che ne abbia uno).
    Sul figlio del tuo capo mi viene in mente una sola parola… troglodita! Ma che persona è uno che fa commenti sui peli delle tue braccia e che si comporta da macho prerivoluzione sessuale???
    Per quanto riguarda il gratta e vinci io mi sarei comportato esattamente come il tuo ex marito, saltando di gioia senza guardare bene se avessi effettivamente vinto.

  10. no cioè spiegami come hai fatto ad ingrassare!!!
    Io ci provo da una vita ma non vado oltre i miei 40 kili!!!!!!!!!!
    E’ un’ingiustizia!
    E poi almeno tu avevi le tette anche da magra!
    Io manco quelle!!!!

  11. Oh, quanto è simpatico FdC!!
    Visto che si mostra così affettuoso.. io, fossi in te, l’aumento di stipendio glielo chiederei sul serio.. 😉

    Peccato per la vincita. io avrei reagito esattamente come te.. Magari però sarà per la prossima volta..
    Buona serata.. 🙂

  12. @GaMa: ma se tu sentissi quante gliene dico io, al povero ragazzo!
    @Guady: non so come ho fatto…forse si avvicina la menopausa 🙂
    @Soledautunno: non ci crederai, ma lui E’ simpatico.
    @Amaracchia: nessun problema!
    @Oscar: soprattutto quando si perde in certi punti…strategici.

  13. Ciao ho letto il tuo articolo e ne sono rimasto direttamente coinvolto, la mia ex da poco fidanza si è ammalata di depressione con tutto ciò che ne consegue ( farmaci-psichiatra calo penderale insonnia) e le tue frasi: ” sei magra, meno male che hai le tette” capisco bene l’effetto che fanno!!!!
    Ora mi permetto di chiederti se saresti disponibile a scatenare un tam tam mediatico in suo supporto.
    Fammi sapere cosa ne pensi al mio indirizzo di posta elettronica.
    ps. sono venuto a sapere della tua presenza nel blog dell’amico di sempre Rick. Mister pocacola

  14. come ti capisco!!!! Di me dicono che sono troppo magra, che Ale quando mi abbraccia non abbraccia NIENTE, che dovrei mangiare di più e poi se mangio mi dicono che ho “il verme in compagnia”…..che si decidano una buona volta….oppure semplicemente un po’ i fatti propri nooooo???!?!?!?!?

  15. Scusa ma non comprendo…io sono sempre in sovrappeso di quattro/cinque chili…però non mi lamento, anche perchè altrimenti dovrei “bannare” i dolci e la pasta dalla mia dieta…NON CHIEDETEMELO! 😀

  16. @Artemisia65: sai quanto ti voglio bene, ma stavolta ti sbagli 🙂
    @Lario3: è un sollievo! 😉
    @Paolo: molto delusi, sì.
    @Fabrizio: come hai ragione!
    @Dedy: appunto!
    @Dyo: quando è solo metabolismo accelerato va benissimo.
    @Pibua: hai ragione, mica si può eliminare il meglio!

  17. @Daniele: sì, in quei minuti si era già comprato e installato la Ps3, ci aveva giocato e si era pure stufato di averla 🙂
    @Romano: insensibili più ignoranti, ma non mi scalfiscono granché.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...