Figurine

La Figlia della Capa è alla cassa del bar, quando si avvicina un cliente (carino) per pagare nonsocosa. Osservo la scena del cliente (carino, ma imbranato)), che apre il portafogli e fa scivolare fuori carte, scontrini, la tessera del codice fiscale. Faticosamente trova i soldi, mentre io sbircio il tesserino cercando di indovinare, a mo’ di quiz, il nome del pischello.

Cliente: (prendendo i soldi) ecco, finalmente sono riuscito a pagare!

Alianorah: e io forse ho scoperto come ti chiami!

C.: (mi guarda perplesso)

A.: (indica il codice fiscale) c’è scritto “TLL”, ti chiami Antonello?

C.: TLL? (controlla il tesserino e me lo mostra)…non TLL, ma TTL!

A.: ah, cavoli…ho letto male! Allora se è TTL ti puoi chiamare…ci sono! ATTILA!

C.: (allontandosi un po’ divertito e un po’ offeso)… ATTILIO, non ATTILA.

A.: (a bassa voce, mentre la F.d.C. sghignazza) beh, però ci ho quasi preso…

P.S. Vengo ora a sapere che la ministro Carfagna, dopo aver letto ne “Sui campi di Marengo” di Carducci, il verso che recita “sui campi di Marengo batte la luna“, ha esortato le forze dell’ordine di Marengo a comminare alla luna una sanzione di Euri 200 e diffidarla dall’esercizio dell’illecita professione. 😉

Annunci

25 thoughts on “Figurine

  1. Questa te la do in anteprima.
    La Wanda ha trovato il modo di fare il suo mestiere senza correre il rischio di pagare la multa di 200 euro.
    Passeggia nei pressi dei servizi igienici della stazione e quando arriva un cliente, se lo porta in uno dei servizi liberi. Nessuno si azzarda ad entrare nel cesso per metterle la multa.
    Secondo te, quale titolo ho dato a questa notizia?

  2. @Susanna: non penso sia sia offeso…aveva un’espressione un po’ perpelessa da “Ma perché questa non si fa i fatti suoi?”
    @Bruno: Totila era carino 🙂
    @Mauro: guest star. E’ la sorella del F.d.C. ma c’è raramente.
    @NessunNome: quoto Susanna. Passeggia.
    @Susanna: giusto!
    @Chit: Clotilde? 🙂
    @Huila: boh… Dimmelo!
    @Romano: sì, una gestione familiare vera e propria!
    @Guisito: ci devo pensare su…Lavanda igienica?

  3. Carine entrambe 😉

    Mi scuso per il fuori tema: ma vista la situazione di questi giorni magari a qualcuno potrebbe interessare.

    Ricordi lo scandalo Parmalat?
    Dopo quanto accaduto con Parmalat ho capito che in Italia gli investitori sono tutelati pari a zero!
    In quel periodo avevo pochi risparmi investiti e per fortuna godevano di buona salute.
    Ho smobilizzato tutto e risparmi liquidi compresi li ho mandati tutti in una banca in Danimarca (la distanza non è un problema:ne per aprire il conto ne per lo spostamento andata e ritorno della valuta).
    E’ stata una scelta felice e positiva.
    Per quanto riguarda i risparmiatori e gli investitori italiani mi dispiace per quello che sta accadendo loro, ma è pur vero che se la sono cercata!!
    Dopo Parmalat e i “bond argentini” era lampante che tutto poteva accadere e che nessuno si sarebbe preoccupato per e di nessuno.
    Personalmente sono convinta che sono a rischio anche i titoli di stato (attraverso un meccanismo perverso che a spiegare sarebbe un po complicato MA E’ COSI’: il rischio è elevatissimo!!).
    Perciò chi continua ad avere fiducia e ci dorme sopra non si lamenti poi se per l’ingordigia di guadagnare un interesse da “schifo” mette a rischio l’intero capitale.
    WARNING:la vera crisi deve ancora cominciare, ci vorranno ancora sei mesi o forse un anno(ovviamente nel frattempo vivremo un interessante agonia della finanza e degli investimenti a tutti i livelli)!!
    Gli “ottusi” spalancheranno gli occhi e cominceranno a crederci a loro spese!
    buon futuro….per quanto possibile
    kisses

  4. Attila…:D
    Alia, ma come ti vengono? E’ vero che ci sei andata vicinissima.
    Per favore, nessuno mi tocchi la luna: potrei anche “sderenare” la ministra.

    ps.
    Jessica Moh mi ha messo paura.:|

  5. @Jessica: mah. Speriamo che non sia così. Ad ogni modo io non ho risparmi.
    @Nadir: non è difficile fare battute sulla Carfagna, ultimamente.
    @Cincia: Tatalio?!
    @IlFog: un nome, una speranza.
    @SignorPonza: se beve…
    @Note: anche io amo la luna.
    @Renata: abbraccio ricambiato, Renata!
    @Huila: aahhh, ora è tutto chiaro! 🙂
    @Damiani: ma su, mica l’ho insultato! 😉
    @Trippi; Pellescura: 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...