Un “pizzino” tutto per me

Una cosa che non smette di stupirmi è vedere come alcune persone possano piacere tanto a Tizio, mentre Caio non se le caga per niente. Mettiamo che ne so…io, per fare un esempio. Che non abbia una gran fortuna in amore è assodato, che sia un po’ difficile di gusti anche, ma davvero mi fa strano accorgermi di quanto alcuni esseri insistano oltre misura per avere un “affaire” con me; mentre altri che forse forse potrebbero tentare un abboccamento, manco mi calcolano sotto quel profilo. Tanto per dire, oggi, dopo un periodo di latitanza, è tornato all’attacco il mio vecchio (in tutti i sensi) corteggiatore, quel tipo nerastro (non ho capito se è scuro di carnagione o zozzetto), untuoso, semicalvo, semisessantenne, semialcolizzato che chiamerò, convenzionalmente, Pippo. Dopo un periodo in cui mi ha dato della acida rompiscatole, debitamente pungolato dal quel “semifaccioicacchimieistomale” del F.d.C., si è rimanifestato in tutto il suo fulgore.

F.d.C.: eh, zio Pippo, quando ci sei tu, Alianorah diventa più seducente.

Alianorah: (con pesantissima ironia non recepita minimamente) beh, certo, Pippo. Tu lo sai che sono innamorata di te no?

Pippo: eh, grazie a Dio! (il Dio degli imbecilli, probabilmente). Che fai a Natale? A Capodanno?

A.: a Natale sono impegnata. A Capodanno quasi.

P.: ti porto fuori io! Vuoi il mio numero di cellulare?

A.: aehm…no, tanto ci vediamo qui no?

P.: ma no, io parto, vado su (in montagna, dove ha una casa)

A.: ecco, bravo. Vai su!

Mentre F.d.C si scompone dal ridere e io medito propositi pluriomicidi, Pippo prende un foglietto e una penna e si mette a scribacchiare. Poi mi porge il foglio piegato, invitandomi a leggerlo. Lo apro cautamente e trasecolo: “PER CAPODANNO! 339******. AFRETTATI!”

A.: ah Pì, “affrettati” si scrive con due “effe”…

P.: e vabbè…però hai capito!?

A.: come no! Ma dimmi, sto coso lo devo buttare subito, o aspetto che te ne vai?

P.: no no, puoi buttarlo pure subito. Ma peggio per te!

A.: (buttando il foglietto) ecco, come vedi ti ho accontentato…Mi sono AFRETTATA!

Annunci

31 thoughts on “Un “pizzino” tutto per me

  1. che tosta che sei però.
    io con un cliente avrei sempre paura che non ritorni piú!
    è proprio quello il difficile nel lavorare coi clienti, si deve essere gentili anche quando si vuole essere maledettamente maleducati.

    cmq complimenti.
    sei forte.

  2. Brava, così si fa! 🙂

    Una volta sono stata in un locale dove ci si scambiavano bigliettini tra i tavoli. Me ne è arrivato uno che faceva “sono ANZIOSO di fare la tua conoscenza”…bhè, è rimasto con l’anzia! 😀

  3. Ma, se è vero che è scuro di carnaggione, da questo si presuppone che tu sia un pò razzista!! 😉
    Inoltre, non si trattano così le persone anziane, potrebbe essere stata l’ultima volta che lo vedi (metti che in montagna cade sulla neve e ci lascia le penne?)!! 🙂
    A parte le stron…., come al solito sono piegato in due dal ridere, ma come fai ad attirarli tutti come la carta moschicida? 😀
    Grazie per il tuo commento!!

  4. @Lune: sai che perdita per il bar se non torna…paga una volta su dieci.
    @Daniele: se lo merita!
    @Testabislacca: ci sono vendette molto più sottili…
    @TiccheTacche: su quelli non transigo!
    @Lario: ecco, allora arrivasse Sempronio!
    @Unodicinque: molto peggio di quanto pensi.
    @Bruno: faccio sempre in tempo a seguire il tuo consiglio.
    @Semalutia: come ti capisco!
    @Belphagor: era già ciucco di suo.
    @Pensierini: dopo quattro anni che ci prova con me, potrebbe capire che nel mio mare, lui non ci pescherà mai!
    @Fabio: vedi risposta a Daniele 🙂
    @Vin: non lo so proprio. Ma se penso che le mosche prediligono il miele e la m…a, ecco, meglio non pensarci!
    @Pilotino: ottima risposta, me la segno.
    @Spuzza: nobel della perfidia? Lo accetto!

  5. 35 peroncini e una ventina di jack sul groppone e fai la fiscale sull’ortografia???:) Ma ringrazia Dio che è riuscito a togliere il cappuccio alla penna senza consultare il manuale delle istruzioni.
    Zio Pippo ,di solito,è uno che assorbe bene i colpi dell’alcool,ieri sera,per la prima volta,l’ho visto accusare.
    Cmq ,secondo me,rimane sempre un buon partito x te (anche se ieri era poco buon e molto ….partito).
    Riflettici,non liquidarlo in quattroequattrotto:la ffretta è cattiva consigliera:)

  6. Di nuovo io…ma perchè compare accanto al mio nome un pezzo del mio avatar???? Sembra che mi hanno decapitata…ahhhh ecco perchè non riesco a pensare ultimamente!!!

  7. @Fulgenzio: perché la penna era senza cappuccio. P.S. ma visto che ti piace tanto, perché non te lo sposi tu, che sei pure scapolo? 😉
    @Lario3: chissà come faranno mai gli aerei…
    @Dedy: una statua? Così i cani ci fanno la pipì addosso? 😀
    @Romano: ma siete cattivi pure voi eh? 😉
    @Sole: o magari diceva a me di affettarmi, cioè di farmi a fette!

  8. Ecco, gli amici di Testabislacca sono fortissimi, lo sapevo. Tu, poi, sei proprio simpatica e pure brava. Mi son fatta già un bel giro, qui da te: ci torno ancora, eccome, se ci torno…
    Un abbraccio lupesco: beh, non sono Lupo Alberto…solo una un po’ pestifera e col codino. A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...