Un nome, mille perché

Forse non tutti sanno che…il mio vero nome non è Alianorah. Ecco, sento già i cori di stupore levarsi da ogni dove: “ma come! non si chiama così?! e magari non è nemmeno una gallina libanese!!”. Ebbene sì, nonostante io non sia quel che si dice una persona normalissima, ho un nome da essere umano. Quasi. Qualcosa di strambo deve esserci anche nel mio nome, visto che per amore o per forza l’ottanta per cento delle persone o lo sbaglia o si diverte e modificarlo secondo l’umore. E così divento di volta in volta “Maria Grazia”, “Anna Carla”, “Maria Laura”, “Maria Paola”, “Maria Franca” fino ad un improbabile “Anna Laura” che non si sa bene da dove venga fuori.

Alle scuole medie, vista la mia non eccelsa statura ero “Maria Corta”. La mia migliore amica mi chiama “Maria Ciarla” quando parlo troppo; o “Maria Palla” quando divento lamentosa. Io la ricambio con un simpatico “Alestronza”.  Il mio ex analista, attuale amico, dopo aver trovato anche lui, similmente ad Alessandra, che “Maria Ciarla” mi si addice non poco, ha coniato un originale “Maria Ciurma” (gli ricordo, diosaperché, “una marinaretta”; meno male che non ha detto “una nave scuola”) e un più discutibile “Maria Tarla” non so bene se perché sono una che rimugina spesso o se perché sono fastidiosa come una tarlo.

E’ chiaro che poi cerco di vendicarmi alla prima occasione.

Questa in breve una telefonata tra me e il suddetto.

A.: giovedì sei invitato al “chicken day”.

R.: ah, e cosa ci sarà?

A.: pollo

R.: e come sarà questo pollo?

A.: morto

R.: immagino…cotto come?

A.: alla brace! E se non basta il pollo che compriamo…

R.: ma no, non chiedevo per la quantità!

A.: fammi finire! Se non basta il pollo che compriamo, ci sei sempre tu!

R.: non ti dico dove vorrei mandarti e comunque sarebbe un posto troppo angusto per quelle enormi corna da alce che ti ritrovi sulla testa! (che detto dal mio ex analista mi sembra davvero un ottimo, ottimo complimento 😦 )

E comunque ho trovato una nuova variante del mio nome:  “Maria Corna”.

Volete inventarne qualcuno anche voi?

Annunci

41 thoughts on “Un nome, mille perché

  1. Se è Maria Carla ti posso dire che Maria Ciarla (ma anche Maria Corta) è molto meglio di come si presenta la ragazza del mio migliore amico, che chiamandosi Maria Carla e non apprezzandolo, si presenta come “Maky”, giuro che lo scrive così !
    Ovviamente non è mancato il simpaticone del gruppo che la appella con un “Makytesenc…”.
    Comunque visto il tuo lavoro che ne dici di Maria Cialda ?
    E se fossi una porno diva non disdegnerei un “Maria Calda” 😀 !!!!!

  2. Lo so che non c’entra nulla ma te lo voglio raccontare ugualmente. Un tempo, prima che montasse in me un odio sfrenato ed incontenibile per il clero, tutte le domeniche andavo a messa. Nella nostra parrocchia c’era una famiglia composta da padre, madre e tre figlie; essendo molto devoti, nonchè neocatecumeni, avevano chiamato tutti e tre le figlie con un nome composto per l’appunto da Maria qualchecos’altro. Noi, sebbene frequentassimo la chiesa, avevamo già quella sana cattiveria che ancor oggi ci contraddistingue; così, tra di noi famiglia Unodicinque, avevamo ribattezzato le tre bimbe rispettivamente MariaBudella, MariaCapella e MariaGronda. Per le prime due credo non ci sia bisogno di spiegazione, la terza aveva una , mandibola leggermente prominente. Per quanto riguarda il tuo nome,ci penso e poi te lo dico.

  3. La mia mamma si chiama Maria Gabriella, detta “Emmeggì” o “Cassia Gabria” e dopo che è caduta dall’autobus, “Maria Cionca”. Propone “Maria Talpa” (per l’inverno), “Maria Giarda” (conseguenza del giramento di scatole)o “Maria Floscia” (quando sei depressa).
    gatta susanna

  4. Maria Matta per quando ti senti un po’ fuori.
    Qui in Liguria per quando ti senti noiosa forse direbbero Maria Pompa (poco fine, eh?)
    Maria Panza (mia fatti capanna) per quando ci sono le mangiate natal-capodanniche.
    A me piace Maria Ciarla però.

  5. @Sole: sorella!
    @Spinoza: sì 🙂
    @Belphagor: Maky fa schifo. “Maria Cialda” non è male. E nemmeno “Maria Calda” 😉
    @Semalutia: a me piace Maria Serena.
    @Unodicinque: che bel terzetto!
    @Testabislacca: “Maria Ciurla” è appropriato. “Maria Darla”…a chi? 😀
    @Damiani: mi inchino alla tua squisita gentilezza. Tu sei davvero il lord della blogopalla!
    @Susanna: “Maria Giarda” non l’ho capita. Ringrazia la mamma.
    @Romano: addirittura!
    @Pellescura: non mi perdonerai per averti detto di no, vero 😉
    @Cinciamogia: “Maria Pompa” è…quasi pornografico. Vada per “Maria Ciarla”!

  6. Ma mi son sempre chiesta… Alianorah come si legge?
    Aliànorah?
    Alianòrah?
    Alìanorah?

    Bah, mistero. Comunque hai un bel nome, ma Maria Ciarla è favoloso 😀

  7. @LadyOscar: una tappa logorroica, in sintesi…
    @AmmiraglioK: tesorino…
    @Guady: perché…tu ti chiami “Guady”? 😉
    @Cristiana: davvero niente male!
    @Teresa: questa è farina del sacco di tuo cugino 🙂
    @Bruno: hai ragione, io SONO Alianorah!
    @Susanna: allora non sono d’accordo 🙂
    @Salpetti: io sono molto più…cornuta!
    @Ferrari: Alianoràh.
    @Pensierini: è uscito anche questo, proprio stasera.
    @Loredana: Marca è bruttissimo!
    @Oscar: addirittura!
    @GaMa: te, prima o poi ti becco e allora la vedrai, la Maria Gnappa! 🙂
    @Guisito: sei arrivato secondo…

  8. Pingback: Belinate prenatalizie « Alianorah…

  9. Marca è bruttoooooh???Vuoi mettere? Conosci qualche Marca?
    Ehi, come va? Eh…Marca Male..

    E’ fantastico!!
    😆
    Ti resta sempre un CarMa (piu’ mistico, forse, o romanesco…Carma e sengue freddo)
    Ciao pollastra!
    Loredana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...