Ancora briciole di pane

Dopo più di un mese ritorna “briciole di pane”, la rubrica (che fa tanto settimanale di moda e alla moda) sulle chiavi di ricerca con cui si giunge su questo blog. Leggiamo insieme e diciamo: “ma che roba!”.

galline strane: sei nel posto giusto!
ci vediamo domani per fare sesso in inglese: mmmhhh, e dopodomani per fare sesso in francese!
sei cretino sei villano sei cafone: insomma, ce le hai proprio tutte.
formaggi radioattivi: con una fetta di parmigiano illumini tutta casa.
lo amo ma lui mi chiede che slip porto: io ridiscuterei un po’ i termini del vostro rapporto…
la pupù si digerisce: ma perché? Te la mangi?
mio fratello in autoreggenti: meglio tuo fratello che tuo marito.
l’ostia via inghiottita subito: perché, sennò scade?
favola di cenerentola disambigua
: eh?
bastoncini findus al sugo: devono essere ottimi davvero. Per vomitare.
lei mi ha tastato la spalla: ma che scostumata!
mi guarda e ride alle mie battute cosa significa: che le tue battute fanno ridere o che lui è scemo.
metto la minigonna a 40 anni: pure io. Embè?
dove dorme il polpo: e questi so’ problemi…
mia madre scopa con il vicinodicasa: beata lei che ne ha uno con cui ne vale la pena.
cosa è una pezza: scusa, in che senso?
è meglio le canne dei videogiochi: dissento.
fatto apposta per te perchè amo lei: tu non hai le idee chiarissime.
mani puzzano: làvale!
mi+alza+gonna+abbassa+mutandine: mi sembra una corretta sequenza di azioni.
cosa vuol dire opus day: il giorno dell’opera, naturalmente. Probabilmente indica la data dell’inaugurazione operistica alla Scala… (oh, scherzo eh?)
vaffanculo domenico modugno: ma povero…perché?!
esistevano le bambine nel medioevo: no, si nasceva già adulti, a quel tempo.
subito eiaculato lei ride rideva: non è stata molto carina, ammettiamolo. Ma poi cosa cavolo pensi di trovare su Internet?
come si scrive briciole con una c?: dunque, a occhio e croce direi che si scrive con una c.

E taccio di tutti quelli che arrivano qui cercando la canzoncina orrenda degli ovetti Kinder. Che vergogna 😦

Annunci

26 thoughts on “Ancora briciole di pane

  1. complimenti per il blog, mi piace molto come scrivi, mi piacerebbe avere un tuo commento al mio, parla di una storia molto particolare che sto vivendo proprio in questo periodo

    un saluto P.

  2. @AmmiraglioK: però mi fa piacere che ogni tanto bazzichi ancora il “postaccio” 🙂
    @Oscar: e la metterò anche a 43!
    @Guisito: e pure i tacchi alti?
    @Irish: c’è bisogno di chiederselo?
    @Acrimonia: benvenuta.
    @Pandora: verrò a trovarti!
    @Pensierini: su wordpress c’è la possibilità di vederle. Sulla piattaforma che usi tu, non so.
    @Gurps: perchè due più due fa cinque.
    @Testa: geniale!
    @Tzugumi: consolante no?
    @Nessunnome: tu lo compreresti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...