La serpe in seno

Alianorah: Lollo, lo sai che ho un corteggiatore più giovane di me?

Lollo: ah, davvero? E che dice?

A.: che vuole solo una storia di sesso.

L.: bene! E perché non ci stai? Almeno ti svaghi un po’!

A.: ma Lore’! Ha detto che vuole SOLO SESSO!

L.: embè? che c’è di male?

A.: ma io sono scandalizzata!!!

L.: da quello che ti ha detto lui?

A.: no, da quello che mi hai detto tu!


P.S. Lollo ha letto il titolo del post e me ne ha chiesto il significato. Gli ho risposto che sta per “ho creato un mostro”. Risposta: “non sono un mostro, solo un maschio”.

Annunci

29 thoughts on “La serpe in seno

  1. Lollo for president. Anche se…ma non è un pochino geloso? Secondo me se sto tipo “solosesso” si fa vedere da quelle parti, lui così contento non è!
    Ma il pischelletto più giovine non è Lui, vero?!

  2. @Belphagor: no no, non è per niente Lui. Non so se Lollo sarebbe geloso davanti ad una persona in carne ed ossa, ma per ora non c’è questo rischio!
    @Spinoza: son scelte. Preferisco sdrammatizzare gli eventi ed evitare tabù.
    @Unodicinque: a parte la tua “sentenza” di disapprovazione, credo che molto dipenda da come i genitori impostano determinati argomenti. Come ho scritto poco più su, ho sempre cercato di affrontarli in modo naturale, data anche la mia posizione di donna separata alla quale, un giorno FORSE, potrà capitare di vivere una nuova storia. Conosco persone che, nella mia stessa condizione, vivono la loro vita privata con sotterfugi, mirando a non far vedere, non far capire, e trattando i loro figli come se vivessere nel paese delle meraviglie. Invece i ragazzi, e i bambini, sono stufi di cavoli e cicogne, anche perché volenti o nolenti, apprendono presto la realtà delle cose, e spesso in modo deviato. In più, sono stata figlia anche io, una figlia fortunata perché mia madre è una donna di mentalità aperta, ma certi “silenzi” c’erano, e, mio malgrado, hanno condizionato il mio futuro e le mie scelte. Se i figli capiscono che un genitore è anche un essere umano, e magari lo capiscono attraverso dei dialoghi scherzosi e ironici, che male c’è? Ma siccome io sono la prima a farmi domande circa la giustezza dell’educazione che impartisco a mio figlio, quando ho dei dubbi (e ti ringrazio comunque per quanto hai scritto, perché ogni parere è spunto di riflessione) mi preoccupo di tastare il terreno e di fare delle verifiche. Quando ho chiesto a Lollo se il mio modo di fare con lui ha qualcosa che lo disturba, in merito, mi ha risposto che se succederà me lo farà sapere. E conoscendolo, ci posso giurare, visto che, in altri campi, è la contestazione fatta tredicenne. P.S. Il commento di Belphagor mi sembra un po’discordante dal tuo 🙂

  3. Non c’é cosa più bella in un rapporto madre (ma anche padre) figli del dialogo. Non intendo avallare con ciò la figura del padre o della madre amica ma quella del semplice rapporto d’amore tra genitori e figli fatto anche di un sano confronto scevro di tabù ma anche pieno di rispetto. Il rispetto dei ruoli.

    Un caro saluto 😉

  4. Beh, sempre meglio che un dialogo del genere.
    – Unno, voglio fidanzarmi
    – Chi, tu???
    – Certo.
    – Ma chi ti piglia?
    Ecco: Lollo forever. 😉

  5. certo che tu e lollo…..avete proprio un bel rapporto!!
    a casa mia il sesso è tabù…e non solo tra genitori e figli,…ma anche tra fratelli!!!
    non credo ci siamo mai raccontati niente, spt non abbiamo mai chiesto niente…all’unico fratello!!!! 🙂

  6. bella la tua risposta articolata e lunga più del post…..A parte che, sebbene legati da un rapporto di parentela strettissimo, io e Belphagor siamo, oltre che padre e figlio, persone diverse, nel mio commento ho omesso qualche interpunzione che sottolineasse il tono ironico. Non dico che non si debba parlare di sesso con i figli, certamente del sesso in generale (altro che cavoli e cicogne; Belphagor potrebbe narrare almeno un increscioso episodio attraverso il quale lui ha scoperto che mamma e babbo, oltre ad api e fiori si dedicavano ad altre attività) ; dico solo che, attraverso la mia venticinquennale esperienza (il che, sia chiaro non mi da alcuna patente ne laurea in psicologia applicata ai rapporti tra genitori e figli)mi sembra che l’argomento “sesso tra i genitori e dei genitori (perchè non è sempre detto che lo facciano tra di loro) può essere imbarazzante per un figlio; ed un’apparente disinvoltura può nascondere un disagio.
    Questo non vuol dire che sia così per te, ovvio, non ti conosco affatto, non so la tua storia e non mi permetto di giudicare. Di esprimere un parere si però.
    Soprattutto dopo aver mangiato una bella fetta di torta di mele:o)

  7. Tuo figlio mi fa troppo ridere! E tu lo racconti benissimo!
    Ho piu’ o meno la tua eta’, non ho figli, ma sono d’accordo con te. I miei, pur con i limiti della loro generazione, non mi hanno mai nascosto niente e io sono cresciuta con l’idea del sesso come una cosa naturale. Niente di sconcio, sporco o pruriginoso.
    E non finiro’ mai di ringraziarli per questo.

  8. Ma dai! Lollo, appena ha sentito te che dicevi di avere un corteggiatore, avrà pensato: Eccola qua che mo racconta la balla della settimana. Faccio finta di crederle e le do corda. Che pazienza! Meno male che di mamma ce n’è una sola. Sai che inferno doverne sopportare più di una!!?

  9. sentire un figlio tredicenne che parla di sesso con la madre, effettivamente lascia un po’ perplessi quelli della nostra generazione cresciuti in un clima di imbarazzato silenzio, però son passati trent’anni e molte rivoluzioni ed evoluzioni. quindi è bello così, cresceranno meglio, anche perché sarebbe da struzzi nascondere la testa e le idee in questo momento.
    (c’è un complimento per la madre in queste righe)

  10. Avrà bisogno anche lui di “educazone sentimentale”…poi comincerà a vergognarsi di essere solo un “maschio”. Datti da fare prima che il mostro serpe si tramuti in un “jerry” 😉

  11. Poi, se ci stai, ti lamenterai con Lollo perchè il tizio non ti dà amore nè comprensione. Un figlio non è il migliore amico, anche se sarebbe comodo, dato l’affetto che lo lega a te. Capisco che sei sola con lui, ma io lascerei fuori il figlio dai miei casini sentimental-sessuali, finchè almeno la cosa non è “seria”, finchè non ti metti con Lui, quello giusto, insomma. E’ troppo imbarazzante per il pargolo.

  12. @Romano: il rispetto dei ruoli va sempre tenuto presente. Infatti lui mi contesta e io lo meno 🙂
    @Nadir: poco ma sicuro.
    @Testa: Lollo mi tira su perché sa che io mi schifo già da sola.
    @Guady: prova a ordinarlo per catalogo…
    @Oscar: mi sa che non si è posto il problema, altrimenti mi avrebbe dato un altro consiglio.
    @Ladimensione: beh, io non ho fratelli, Lollo nemmeno. E io cerco di parlare di tutto con lui.
    @Pimpirulin: con cautela, ma credo sia importante dare un’educazione priva di troppi “veli”.
    @Cincia: TROPPO pragmatico.
    @Susanna: king Lollo?
    @Guisito: no no, di gelosia nei miei confronti non ne ha, o se ce l’ha non è così tanta. E sa che non gli dico balle.
    @Lune: ti riferisci all’ultima frase, vero?
    @Lindalov: lui sa fin troppo come rispondere, e vuole sempre l’ultima parola.
    @Artemisia: lo so, lo so 🙂
    @Chit: porco il mondo che c’ho sotto i piedi! 😉
    @Dedy: da lì non si scappa.
    @Mauro: commetteranno comunque i loro sbagli, forse diversi dai nostri, ma li commetteranno, purtroppo.
    @Marco: grazie.
    @Nessunnome: speriamo di no!
    @Pensierini: a parte che non “ci sto”…Lollo non è il mio confidente per la mia vita sentimental sessuale (peraltro non ci sarebbe molto da riferire…), e fortunatamente ho qualche amicizia per parlarne in maniera seria e non en passant, a mo’ di battuta e più che altro per fargli intendere che, a differenza di quanto il pargolo pensa, non sono poi così vecchietta. E ti assicuro, Pen: imbarazzo è una parola che non fa parte del vocabolario di Lollo, e questo non per colpa mia: è geneticamente strutturato in modo da non imbarazzarsi mai 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...