Avete pronti?

Ora vi darò un compitino per casa. E’ un po’ difficile e richiede un minimo di concentrazione, ma sono certa che applicandovi, riuscirete a rispondere adeguatamente. Si tratta di trovare evidenti errori (grammaticali, sintattici, lessicali) in canzoni famose. Insomma, dei veri e propri svarioni che su un compito di italiano avrebbero fruttato agli autori indelebili segni blu; mentre invece, cantati, hanno fruttato un sacco di soldi.

Per cominciare, ne propongo due:

“Ho sentito il cuore in gola, ma però, ero forse troppo avanti” (E poi, Mina).

“Un azzurro più intenso ed un cielo più immenso (Felicità, Al Bano e Romina).

Chi mi segnalerà più sfondoni, avrà come premio tanta simpatia. E buttala!

Annunci

37 thoughts on “Avete pronti?

  1. Urca! Vuoi dire che dobbiamo passare in rassegna l’enciclopedia della canzone italiana??
    Ci penserò.
    Anzi, invece di contare le pecore, inizio a contare gli svarioni. 🙂

  2. da un tuo vecchio post, a proposito dell’uso del “ma pero”…e ne sembravi felice! 😉
    “…”Ma però: l’incontro delle due congiunzioni ma però (e di ma bensì) non è da condannare…” Mentre “ma” ha valore sia oppositivo sia limitativo, “però” ha valore solo limitativo; per cui se “ma” è usato in senso oppositivo può essere affiancato a “però” per specificarne e rinforzarne il significato.”
    (anche in una canzone di Celentano c’e’ il “ma pero'”. Licenza poetica, la chiamavano per giustificare gli svarioni!
    Buona giornata.
    Loredana

  3. a me mi torna in mente una canzone
    che mi cantava sempre il mio papà….

    non mi ricordo il titolo. Forse joulla la iu uh
    e non mi ricordo manco chi la canta. Forse tipo toto cutugno??? bo!

  4. A volte per trovare svarioni basta leggere blog in giro per la rete ;).
    Ora mi metto a pensare, ma i miei ascolti sono in prevalenza anglofoni, ed errori grammaticali in iglese non sono così facili da trovare!!

  5. …voglio trovare un senso a tante cose
    anche se TANTE COSE un senso NON CE L’HA…
    -Un senso – Vasco Rossi (che detesto, per altro)
    CIAO

  6. @Testa: applicati!
    @Priscilla: giusto…mai vista una coi capelli verderame. A meno che non abbia appena irrorato la vigna.
    @Loredana: che memoria, complimentissimi! E’ vero, scrissi un post sulle nuove frontiere della lingua italiana, ma la canzone che ho citato è stata scritta quando “ma però” era ancora vietatissimo. Almeno credo.
    @Guady: come ha specificato Testabislacca, la canzone era di Gigi Sabani. E mi sembra si intitolasse proprio “A me mi torna in mente una canzone”. Verificherò.
    @Belphagor: provaci.
    @Priscilla; Chit: bravi!
    @Fabio: suggeriscimene qualcuna, pigrone!

  7. Vale anche uno storico cantante trans trash auanasgheps di reti private napoletane?

    “OK se tu mi vuoi, l’appuntamento vale per le seiii, sarei una pazza se non ci VERREI. Comunque c’hai il numero mi chiamerai”. (Valentina – Ok)

    Tutto vero. Giuro.

  8. mi sforzerei anche…MA PERO’…..ho i neuroni spremuti sul tema di arabo!
    …..che scrivo????

    ps io sapevo che ” ma però ” ormai era quasi grammaticalizzato, visto che è entrato nell’uso come A ME MI….
    ahahahahhhh…ma mi sa…che non ne sò!!!
    siau 🙂

  9. Io ho sempre sentito parlare di licenze poetiche, anche perchè nelle poesie pur di fare rima si combina di tutto, e cosa sono le canzoni se non poesia (a volte di dubbio gusto) in musica?
    Baci 😉

  10. @Mauro; Pepenero: mitica Valentina!
    @Cincia: la morte del congiuntivo.
    @Ladimensione: è vero, ora si può dire sia “ma però” sia “a me mi”. Ma prima non si poteva!
    @Nadir: va bene la licenza poetica, ma se si potesse evitare…
    @Teresa: ecco, Jovanotti docet.
    @Oscar: però “tenacità” esiste.

  11. vabbè che la tenacità esiste, ma da quel che mi ricordo riguarda la resistenza dei materiali (sono passati tanti anni dal mio diploma di perito industriale meccanico e potrei anche sbagliarmi)

  12. Sì, Oscar ha ragione: quella “tenacità” non mi è mai scesa.
    Però, caspita, sia tu che Tendarossa siete riusciti a mettermi in difficoltà.
    Mi sono limitata solo a rilevare le cose dette dagli altri.
    Credo di aver bisogno di una curetta ricostituente. 😦

  13. mica detto che verranno inseriti nella nuova lingua italiana
    sai ormai siam diventati multilingue, ci può stare qualche aggiunta?
    ma si, cambiamo pure la linua va
    basta che il berlusca lo decide e si fa…

  14. Ho pronto ma…per chi non ascolta musica italiana scritta male? 😉

    P.S. su “ma però” ormai si è convinta anche l’accademia della crusca: è inelegante ma usabbboli.
    O tempora o mores!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...