Un po’ di questo e un po’ di quello

Cosa fa un tredicenne dopo aver giocato un pomeriggio intero a pallone con gli amici? Non so quelli che conoscete voi. Quello che ho partorito io, si infila in una vasca di acqua bollente, si immerge fino alle orecchie e poi canticchia “L’inno alla gioia” di Beehtoven.

Ieri alla sala da thè è venuto un intenditore, di quelli alla “Michele, Michele…tu che sei un intenditore…” per capirci. Mi ha chiesto un cognac “un Fundador o  un Martell”.

“Se” penso io… “è già tanto se ne abbiamo un tipo”. Fortuitamente avevamo proprio il Martell. Glielo porto, lui lo snasa con aria compita e poi, con tono di competenza esala un “Ah, Fundador”. E io, impietosa “Martell”. Che soddisfazione!

Ho aperto un sondaggio tra i miei amici maschi: “Tu tendi ad innamorarti di me?”. Questo per contestare l’affermazione di un mio estimatore secondo cui l’universo maschile che entra in contatto con me sarebbe predisposto a cadere vittima del mio fascino. Il che ovviamente non è, ma siccome lui è convinto del contrario, non mi resta che dimostrargli il suo torto. Questi i primi risultati del sondaggio:

Massimo 1: tutto può succedere.

Massimo 2: decisamente no.

Mario: perché no?

Francesco: sì

Giuseppe: lo sono già

Dario: può darsi

Antonello: no

Livio: io mi innamoro di tutte

Biagio: amore vuol dire rispetto (che non c’entra un cavolo con la domanda)

Enzo: se mi chiedi se voglio trombarti so risponderti meglio

Marco (il vicino di casa): eh ma io è da tempo che… (“Marco, seriamente”)…e vabbè, ma allora te la cerchi: NO!

Pino: io sono follemente innamorato delle tue tette. Del resto, no

Davide: potrebbe succedere

Mauro: no!

Gino: sono d’accordo con Davide

Vi aggiornerò su ulteriori risultati, ma sembra che il mio ammiratore non ci abbia preso.

Annunci

30 thoughts on “Un po’ di questo e un po’ di quello

  1. Il sondaggio è, come si dice in gergo scientifico, biasato. Sapendo i tuoi sondaggiati che sei stata tu ad aprire il sondaggio, costoro risponderanno in maniera più o meno spiritosa.

    Per avere valore, dovresti aprire un sondaggio senza far sapere che sei stata tu, spacciandoti al telefono per la demoskopea o qualche altra società di rivelazione, e per non destare sospetti dovresti anche metterci una domanda su Berlusconi.

  2. Beata te che sei contornata da maschi arzilli! Io solo da vecchietti rimbambiti che – ormai disillusi o proprio perchè molto più lucidi di ciò che si potrebbe pensare – non si innamorano più…ma in quanto ad allungare le mani sono dei fenomeni!

  3. Agh! Pubblichi le mie dichiarazioni senza avere la liberatoria!!! Questo non è professioniale eh! Un vero giornalista iscritto all’ordine me l’avrebbe chiesta! E poi avrebbe diligentemente travisato le mie parole! Quello sì che sarebbe stato un comportamento deontologicamente corretto!
    Tsè…questi blogger improvvisati! 😉

  4. Quella dell’ intenditore è splendida, mi ricorda quelli che mi chiedono il Gin Lemmon col Bombay…ma brutto spastico del gusto, che diavolo lo vuoi a fare il Bombay se lo anneghi in quella merda zuccherosa di limonata. Io odio gli intenditori!

  5. Il mio sedicenne, anche quando avevo tre anni di meno, si spogliava buttando tutto per aria, poi ammucchiava gli stracci sudati e si infilava nella cabina doccia blaterando di falli subiti e arbitri figli di madri leggere.

    Venendo al tuo sondaggio…
    se io fossi un uomo direi di sì. Faccio testo?
    :p

  6. Alia, ti conosco da poco ma sono diventata una tua fan sfegatata, sei molto piu’ meglio assai di tutti i comici del momento messi insieme. alianorah a ZELIG e di piu’ se si puo’.
    Complimenti.
    Angela

  7. @Spinoza: il fatto che la metà mi dica di no, mi rassicura sulla serietà di almeno il 50 per cento degli intervistati. L’altro 50 per cento, vota Berlusconi :-).
    @Mangrovie: e chi ti ha detto che sono maschietti arzilli? 😉
    @NessunNome: ma vedi per caso la dichiarazione di “nessunnome” lì in mezzo?
    @Mauro: arriverà presto
    @SignorPonza: non è detto che i “sì” siano meglio
    @Belphagor: ho goduto come un riccio
    @TestaBislacca: se mai cambierò tendenze sessuali, saprò a chi rivolgermi 😉
    @Gatta: ti farai due risate, come me
    @Cincia: è “L’inno alla gioia” che mi ha un po’ stupita
    @Lario3: eh, non ti dico!
    @Angela: ma grazie! Sta cosa di Zelig me la diceva pure il mio psicoanalista. Ora facciamo dei duetti da cabaret, perché lui è peggio di me 😉

  8. io credo che ci si potrebbe innamorare di te; tralasciando l’aspetto fisico, sul quale bisognerebbe fare un ulteriore e più approfondito esame, sei una donna molto arguta, intelligente , spiritosa e di una certa cultura (non chiedermi cosa significa) e credo che tutto ciò possa darti un certo fascino che quell’aspetto che andrebbe approfondito , non potrebbe che aumentare (ho vinto qualcosa?!?!) :o)

  9. @Dedy: purché non soprano…
    @Fulvia: sono d’accordo.
    @AmmiraglioK: è sempre un piacere leggere i tuoi commenti, Andrea 😉
    @Unodicinque: no, ma grazie. Anche perché è tutto a scatola chiusa.
    @Artemisia65: ha 70 anni 🙂
    @Chit: già, come? Chiedo a chi so io e poi te lo dico 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...