Malasanità e…buon ferragosto!

Mi scuso per l’assenza, dovuta a motivi troppo noiosi e deprimenti per farne un post. Ma non posso esimermi dall’augurarvi un buon Ferragosto con un simpatico scambio di battute avuto con un dottore dell’ospedale in cui mio padre è stato ricoverato per una pancreatite acuta causata da calcoli alla colecisti:

Dottore: suo padre sta meglio, ma ora deve decidere se operarsi o meno di calcoli. Lui ha avuto un infarto vero?

Alianorah: sì, una quindicina di anni fa. E soffre di angina.

D.: ecco, se si opera, c’è una possibilità su dieci che muoia.

A.: eh, lo so.

D.: del resto, anche se non si opera, può tornargli la pancreatite. E c’è la possibilità concreta che muoia.

A: eh sì, so anche questo. Però, dottore, se dovete spiegargli queste cose, fatelo in modo meno crudo, altrimenti, c’è la possibilità che muoia subito.

Ci risentiamo dopo le (mie) ferie!!!