Saggezza adolescenziale

Vado a dare il bacio della buonanotte a Lollo e a tradimento mi coglie un momento di imprevista tristezza, quella tipica bastarda malinconia che prima o poi stende tutti soprattutto nei periodi di festa. Mio figlio mi guarda, anzi, mi scruta, poi mi chiede “Mamma, sei triste?”. “Un po’”. Fa una faccia saggia e adulta e poi: “Sorridi, la vita è bella. Basta guardarla con gli occhi giusti”.

Imparerà che non è sempre così facile, ma che bello poterci credere, anche solo un po’. Per me, questa frase è stata un regalo, e voglio condividerlo con chi passerà da queste parti e perderà due minuti del suo tempo per leggere questo post.

Annunci

28 thoughts on “Saggezza adolescenziale

  1. Mio figlio è stato meno tenero, ma la sostanza del suo messaggio è stata la stessa, più o meno.
    Poi mi ha fatto uno scherzo alle 3 di notte, mentre dormivo.
    Non gli ho tirato dietro una ciabatta, ma ho pensato che questo aspetto inopportunamente ludico l’ha ereditato da mio fratello.
    Buon Anno anche da qui, Alia: che il 2010 ci porti almeno un po’ di quello che vorremmo.
    :*
    Auguri a Lollo e alla tua famiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...