Botta e risposta

Ricevo tra i commenti al mio post  “Fiction Criminale” questo scritto, a nome di Teodosio Losito:

La scelta stilistica della scrittura evidenzia, come un’apparizione Mariana, che lei è un cesso; non serve la maga. Speriamo che usi con frequenza anche lo sciacquone.
Un saluto a tutti gli sfigati che la seguono.

P.S:: troppo autocompiacimento, faziosità e rodimento; si legge perfettamente tra le righe lo sforzo di essere quello che non si è, a presente Second Life?


Precisando che NON HO PROVE NE’ CERTEZZE CHE QUESTA RISPOSTA SIA STATA SCRITTA DA LOSITO E ANZI NE DUBITO FORTEMENTE, vi posto anche la replica che ho pubblicato:


“Gentile” signor Losito, noto con divertimento che lo stile dei suoi commenti è perfettamente in linea con quello delle sceneggiature che scrive, arruffato e senza senso. Mescola sacro e profano, nominando apparizioni Mariane e fattucchiere, snocciola giudizi su persone che non conosce, cade nella volgarità. Io mi sono limitata ad esprimere un parere personale, e pertanto contestabile, sui suoi lavori che trovo di una banalità sconcertante, come peraltro quelli di molti suoi colleghi autori o sedicenti tali.
Vorrei sorvolare, ma non posso, sulla frase “a presente Second Life”, in cui brilla per la sua assenza l’ “acca” del verbo avere. Ma sono certissima che questo orrore sia da imputare ad una momentanea distrazione causata dall’eccessiva foga messa nella risposta.
La scopro poi, con sorpresa, fine psicologo. Lei legge chiaramente tra le righe! Perbacco, mi complimento. Le dirò con schiettezza che la mia vita non è certo quella di una persona di successo. Ho una modesta licenza liceale, non ho terminato l’università, faccio la barista. E, ci crederebbe mai? Ne sono contenta! Il mio blog è uno spazio che non vendo a nessuno; un modo per esprimermi in modo stilisticamente libero, senza alcuna pretesa di ricercatezza. Lei insulta bellamente me, definendomi “cesso”, e i miei lettori, che sono diventati per opera della sua magica penna, degli sfigati. Opinioni che toccano la sfera personale, e non professionale, e che indicano quanto lei sia povero di spirito oltre che di idee.
Non ho prove che questo commento sia stato scritto dallo stesso Teodosio Losito di cui ho criticato il lavoro, ma riporterò nel mio prossimo post questo suo commento, specificando con accortezza che potrebbe essere opera di un mitomane, come mi auguro sia. Ritengo che il vero Losito abbia ben altro da fare che perdere tempo con una blogger come tante altre, anzi, lei mi insegna, peggio di tante altre.
Ricambio il saluto a tutti quelli che seguono lei, che non oserei mai definire sfigati.
Con scarsa stima.

Maria Carla Ferreri

A voi la palla, miei adorati lettori “sfigati”!

Annunci

33 thoughts on “Botta e risposta

  1. Alianorah mai sentito parlare di Troll?

    http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)

    Troll – nel gergo di Internet, e in particolare delle comunità virtuali come newsgroup, forum, social network, mailing list, chatroom o nei commenti dei blog – è detto un individuo che interagisce con la comunità tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente stupidi, allo scopo di disturbare gli scambi normali e appropriati. Spesso l’obiettivo specifico di un troll è causare una catena di insulti (flame war); una tecnica comune consiste nel prendere posizione in modo plateale, superficiale e arrogante su una questione già lungamente (e molto più approfonditamente) dibattuta, specie laddove la questione sia già tale da suscitare facilmente tensioni sociali (come un’annosa guerra di religione). In altri casi, il troll interviene in modo semplicemente stupido (per esempio volutamente ingenuo), con lo scopo di mettere in ridicolo quegli utenti che, non capendo la natura del messaggio del troll, si sforzano di rispondere a tono.

    L’unica soluzione? Non dare da mangiare ai troll. Non acconsentire al suo desidero di farsi notare anche solo attraverso l’insulto.
    Anche io come te dubito che si tratti del reale Teodosio Losito. Ma se fosse davvero lui il fatto che a delle critiche legittime, fatte su un’opera di intrattenimento, la risposta sia quella di attaccare e dare dello sfigato o del “cesso” a un’estraneo è indice non solo di poca maturità ma anche di pochezza interiore. Farebbe molto più bella figura davvero se si trattasse di un troll, come penso che sia.

    • La penso anche io come te, ma ho deciso di pubblicare lo stesso la risposta per dare, eventualmente, allo stesso Losito la possibilità di sapere che persone che si spacciano per lui vanno in giro a scrivere cretinate e volgarità. Non risponderò ulteriormente al tizio, questo basta e avanza. Grazie per il tuo interessantissimo intervento.

  2. Ipotizzando per un attimo che lo scrittore non sia un troll, direi che non c’è nulla di veramente incisivo che potrebbe essere aggiunto al tuo post. Gli hai detto tutto ciò che c’era da dire, e molto chiaramente.

    Se si tratta di un troll …. che si arrangi.

    Aggiungo solo una “piccola ed insignificante” cosa, giusto per il gusto:
    “Signor “Chiunquetusia”, Alianorah è tutt’altro che un cesso”.
    Lo so che nell’ordine cosmico delle cose non cambierebbe nulla se lo fosse, e che è ben più importante e gradito a noi tutti il fatto che sia una bella persona dentro, ma mi è venuta proprio una gran voglia di puntualizzare, e giacchè non costava nulla, ecco l’ho detto.
    A volte le soddisfazioni ci arrivano da piccole inaspettate cose, e vanno acchiappate al volo 🙂

    Alianorah, se fosse reale (e non lo è) la necessità di essere sfigati per seguire il tuo blog, ti ritroveresti una schiera di “sfiga-volontari” al seguito.
    Ciao e grazie ;-D
    Giusy

  3. Mi rifiuto di pensare che una persona che lavora per le TV , un VIP insomma,che ha la fortuna di frequentare la jet society, che si muove fra stelle di prima grandezza come Belen e Pippo Franco, possa reagire in un modo men che corretto.Sappiamo tutti quanto questo ambiente sia morigerato e al di sopra di ogni sospetto .
    Ecco…non vorrei che qualcuno avesse teso una trappola al Signor Losito -un bieco individuo invidioso di una mente che sforna trame avvincenti e personaggi che conquistano il pubblioco -principalmente di sfigati- e li fa sognare di potere anch’essi conquistare l’amore delle Ferilli e dei Darko.
    Sì, la trappola è la spiegazione più probabile : qualcuno gli ha ha offerto un cabaret di kraphen ricoperti di parecchio zucchero a velo….e si sa che le persone corrette e gentili d’animo sono anche molto ingenue.
    O NO???

  4. Senza ombra di dubbio un troll…
    Che vuoi farci, a parte classificarli come “gente di picciol affare” e ricordargli che ha fornito gli estremi per una serie di denunce anche penali (diffamazione, ingiuria, millantato credito…) non resta che ridere della loro pochezza.

  5. Non sapevo dell’esistenza dei troll. C’è anche gente di questa specie? Gesù, questa umanità non finisce mai di stupirmi. Non so chi sia Teodosio Losito, mai sentito nominare; ma se è uno che lavora nell’ambito della TV con la Ferilli e Pippo Franco, beh, insomma vola molto basso e dovrebbe essere abituato a critiche del tenore di cui al tuo post e non prendersela più di tanto. Che sia lui o no, ascoltami: non dargli ulteriore confidenza, il fatto suo glielo hai detto, caspita se glielo detto! Non merita di essere preso in considerazione.

  6. vorrei dire a sto “troll” che, avendo conosciuto di persona personalmente (Catarella docet) la carissima Alianorah, posso tranquillamente affermare che:
    1) non è un cesso (ed io di cessi me ne intendo guardandomi allo specchio tutti i giorni)
    2) è una delle persone più intelligenti che io conosca. Ironica e autoironica pur con tutte le contraddizioni che distinguono non solo lei ma ognuno di noi, cerca di mantenere delle linee-guida non facili e men che meno scontate
    3) Se Lei, caro “troll” basa il valore di una persona solo sull’aspetto fisico mi compiaccio nel dirLe, senza timore di smentita, che Lei è ben poca cosa
    ergo, trascurabile
    Distinti saluti
    una che sfigata non è nè ci si sente

    • Accipicchia quanti complimenti. La prossima volta mi scrivo una lettera di insulti da sola, solo per il gusto di leggere le vostre in cui mi difendete. Smack, Marì, di “pessona pessonammente”.

  7. Artemisia, oltre ad aver gradito la Montalbanica citazione, ti dirò che la tua ultima frase me ne ha fatta venire in mente una molto famosa (Forrest Gump), che parafrasata suona:
    “Sfigato è chi lo sfigato fa”.
    Ti lascio trarre le conclusioni 😉

    • Si spaccia (o è) per Losito, lo sceneggiatore il cui lavoro è stato da me criticato in un post precedente. Grazie per la solidarietà, ma non è che mi abbia poi così ferita, il tipo. Ciao!

      • Il fatto è che se si fosse limitato a ribattere alla critica fattagli sul blog e a prendere le difese della sceneggiatura, sarebbe stato lecito.
        Ma attaccare Alianorah sul piano personale, parlando del suo aspetto fisico (tra l’altro abbiamo già ribadito più volte che nemmeno ci ha azzeccato) lo ha reso solo ridicolo.
        Ci mancava solo che tirasse fuori la lingua e le facesse “gnegnegnegnegne”.
        Se fosse veramente Losito gli si potrebbe solo dire: “Teodosio, se tu che ne sei l’autore non hai argomenti migliori per difendere quel lavoro, non si può giungere che ad una conclusione: è indifendibile !!! ” 😀

  8. e tra l’altro, non per infierire sulla fiction eh :), è stata pure tolta dal palinsesto e spostata su la5. io lo chiamerei flop totale
    un motivo ci sarà se ha toppato no?
    quindi tutto sto livore….

  9. Io direi che chiunque sia colui che ha scritto questo miserabile commento (che sia Losito o un troll poco importa, direi), andrebbe ignorato. Pensa tu quanto gli devono bruciare le cose che hai scritto, a quanto ci ha pensato, a quanto ci si è roso i gomiti.
    Ha perso solo un po’ di tempo, che in effetti impiegherebbe in miglior modo se studiasse la grammatica italiana…
    Ignoralo, Alianorah, non ha importanza.

  10. Tra l’altro, Troll o Losito che sia, se voleva infiammare gli animi ha fallito miseramente, perché come si evince dai nostri commenti, la temperatura non ci è proprio salita. Riguardo ad Alianorah, azzardo l’ipotesi che sia rimasta così profondamente toccata dalla di lui accorata e coerente difesa, che ormai pensarci le provochi solo uno sbadiglio.
    Yaaaawwnnnnn …. ecco, come al solito gli sbadigli sono contagiosi 😀

  11. quello che si legge fra le righe è che il troll si sta rodendo di invidia..
    più brava sei più ti offendono, perchè è modus operandi classico degli invidiosi.
    non ci darei peso

  12. temo che più che un troll sia un Gollum che teme di perdere il proprio Tesssoro. Queste aspiranti celebrità passino più tempo di quanto sospettiamo noi comuni sfigati a googolare il proprio nome. Mi capitò tempo fa con una giornalista di cui avevo recensito il libro appena uscito. Mai avessi osato scrivere che era una cicciona imbucata a un buffet di una trasmissione tv in cui non era stata invitata. Ha reagito inviperita dandomi della mitomane e aggiungendo che probabilmente ero a conoscenza delle sue abitudini alimentari perchè le avevo fatto da colf. Non valeva neanche la pena ribattere che probabilmente visto il cervello piccino picciò che dimostrava d’avere sarei stata più credibile come sua badante. Certa gente non vale proprio l’acca che si perdono per strada!

  13. Beh Trippi, nel fare la tua recensione, tu per prima avevi insultato la giornalista sul piano fisico, per cui la sua reazione risulta anche comprensibile.
    Alianorah nel suo post si era correttamente attenuta al lato professionale e alla qualità di ciò che Losito mette in circolazione, per cui la reazione di chi ha risposto insultando Alianorah sul piano fisico (e ceffando clamorosamente l’analisi) è risultata ridicola e disperata. Il tipo non ha saputo spendere una parola per difendere il “proprio” lavoro, il che fa sorgere il dubbio che proprio non sapesse cosa dire a favore, chiunque egli sia. Se poi lo scrivente è un Troll, è ovvio che non ha mai avuto alcun interesse a farlo, dato che il suo scopo, miseramente fallito, era di incendiare il blog di Alianorah. Con le nostre risposte, scherzose e divertite, al povero Troll al massimo gli avremo provocato uno sbadiglio …. un po’ come andare al Luna Park aspettandosi di fare un giro sulle Montagne Russe ultimo modello “Spavento 3000”, e scoprire che funziona solo la Giostra delle Tazze Girevoli 😀
    Buon proseguimento a tutti 🙂

  14. Pingback: Brodo caldo « Alianorah…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...