Riabilitazione

Viste le reazioni suscitate dal precedente post, voglio riabilitare i tre amici che ne sono protagonisti, citando tre affermazioni che vi faranno capire perché io voglio loro bene e perché sono contenta che ci siano.

“Hai presente la bambina col cappotto rosso in Schindler’s List? Ecco, tu sei il mio cappottino rosso, l’unico tocco di colore in una vita per me in bianco e nero”.

“Ho notato che a volte assumi un’espressione piena di malinconia. Poi, improvvisamente, il tuo volto si apre al sorriso. E io ricordo tutti i tuoi sorrisi”.

“Non esco con te se no poi ci devo provare, e noi siamo troppo amici perché io ci provi con te!”

Annunci

26 thoughts on “Riabilitazione

  1. Quindi sono tutti dei dr. Jekyill/mr. Hide….interessante, molto interessante. In realtà avevo capito che si trattava di veri amici: forse sono un po’ come me che a volte non resisto alla tentazione di fare una battuta, spesso dal contenuto dissacrante, che non corrisponde mai ad un reale pensiero.

  2. Prima di procedere alla risposta volevo solo chiedere se le frasi dei personaggi sono nello stesso ordine di quelle del post precedente 🙂
    … poi replico 😉

      • Raggruppati gli indizi di questi post mi sento di stilare questo identikit:

        Soggetto 1: appartiene al gruppo del ‘vorrei-mi-ci-impegno-pure-ma-non-gliafò’. Le donne, almeno quelle munite di udito, non fanno per lui. Vista la vita incolore consiglierei il regalo di una confezione di pennarelli Carioca ed un Pigna A4. Forse non gli cambierà la vita ma almeno lo impegni in qualcosa…

        Soggetto 2: spiegagli che il ‘si ride per non piangere’ a volte non è solo un detto ma buona abitudine per non imbarazzare l’interlocutore perchè… forse non l’ha ancora capito 😛

        Soggetto 3: è indubbiamente il più ‘ ormonalmente attivo dei tre, mi riservo il giudizio al momento in cui mille ormoni avranno ceduto lo spazio ad UN neurone. Consiglio spassionato: “in cura” nella stessa clinica di Michael Douglas 😉

  3. Immagino che quello che ti ha detto “stronza” – con affetto – sia lo stesso dell’ultima frase. Ecco, a me piace quello lì, senso dell’umorismo e sesso senza complicazioni nè implicazioni. Faccio il tifo per lui!!

  4. @Ivy: proprio così. 🙂
    Ragazzi e ragazze, non scordate che questo è un post per riabilitare quei tre amici, e chiarire il fraintendimento creato dal post precedente, e non per coprirli di nuovo di c***a … ahahah 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...