Immagina. E basta.

Pensa di avere lo smartphone che desideri. Ti capita così, inaspettatamente, perché non avresti mai immaginato di possederlo. Lo vinci, lo trovi nuovo, dimenticato ancora nella confezione originale sul treno, te lo regalano. Insomma, ipotesi da fantascienza. Ce l’hai: è fashion, è glamour, è cool, è glitter, è slim, è fast, insomma faigo… e ci puoi fare tutto: scattare foto ad altissima definizione, connetterti alla rete, scaricare app (che non sai nemmeno cosa siano, ma puoi scaricarle), riprendere una fila interminabile di persone che dicono “cheeeeeeese” in coro, fare un filmino da mandare in tempo reale a tuo cugino a Fregene mentre tu balli il sirtaki a Skopelos (non a caso) con l’amore della tua vita. Però poi…è troppo complicato, e se sbagli e mandi in palla il software, e ci vuole troppa pazienza a imparare come si fa, e in fondo mica sai fare ste foto artistiche tu, troppo sofisticato per le tue potenzialità…E se non ci riesci, ci rimani anche male. Così con questo smartphone fantastico alla fine ci fai quello che faresti con un cellulare “normale”. Ci telefoni. E stop.

Pensa di incontrare una persona, che non avresti mai pensato incrociasse la tua strada. E invece è lì, di fronte a te, inaspettatamente ti sorride e tu pensi che a volte “immagina…puoi”. E’ fashion, è glamour, è cool, è in, è top. Insomma è faiga…e ci puoi fare tutto: ci puoi uscire, ballare, puoi abbracciarla, forse baciarla, realizzare un piccolo grande sogno. Però poi…è troppo complicato, e se sbagli mandi in palla il rapporto, e ci vuole troppa pazienza per aspettare i risultati, e in fondo mica sei mai stato un artista della seduzione tu, e lei è troppo sofisticata per le tue potenzialità. E se non ci riesci, ci rimani anche male. Così con questa fantastica persona ci fa quello che faresti con una qualsiasi altra persona “normale”. Ci parli. E stop. Anche se avresti voluto tanto fare con lei un video mentre ballate il sirtaki a Skopelos, per inviarlo in tempo reale a tuo cugino a Fregene.

Annunci

9 thoughts on “Immagina. E basta.

  1. Era dai primi di novembre che non entravo qui, sono anni che ti leggo, anche senza aver mai scritto nulla.
    Il pensiero di quell’ultima volta è stato “Ecco, un’altra che molla…”
    Invece no, rieccoti in forma più o meno smagliante.
    Bene, detto questo arrivo al dunque con un personalissimo pensiero in merito a questo post.

    Dello smartphone elettronico se ne può fare anche a meno, al limite, se te ne venisse l’irresistibile voglia tra un anno, te ne potrai comprare uno su Ebay risparmiando pure.
    Con uno smartphone umano è un po’ più difficile.
    Non è detto che non ricapiti più lo smartphone ideale per te, ma non li trovi nei negozi e neppure usati su Ebay.
    Quindi, secondo me, vale sempre la pena provare a usarlo per un po’, anche senza leggere le istruzioni, così, a braccio, come viene viene, correndo il rischio che abbia troppe funzioni inutili e che non abbia invece quelle per te basilari.
    Sempre meglio scartare uno smartphone ridondante e inutile che restare col rammarico di non averlo testato.

    Ah…buon 2013. 🙂

    • Ciao, è bello “scoprire” una lettrice sconosciuta. Per ora non mollo, semmai rallento. Non ho mai pianto sugli smartphone versati, ma ho un po’ di problemi a provare quelli nuovi. Soprattutto a far capire loro che sono gli smartphone che vorrei… :). Buon 2013 anche a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...